Brand

  • 08SIRCUS

    Il designer Kiminori Morishita lancia nel 2009 a Parigi la prima collezione di 08sircus, nome che nasce dall’unione di ‘sir’ e ‘customer’: è gia da questo particolare che si nota chiaramente la sua dedizione per la qualità e il design. Kiminori da una sua personale reinterpretazione allo sport wear, rimodernando tessuti e materiali ispirati al mondo vintage con tagli e strutture contemporanee

  • ACQUA DELLE LANGHE

    Acqua delle Langhe è una collezione di fragranze artistiche in cui si mescolano materie prime pregiate lavorate con metodi artigianali. Occorrono gesti lenti, pazienti e meticolosi per creare i profumi unisex e i profumi d’ambiente Acqua delle Langhe. Denominatore comune a tutte le fragranze create da Alberto Avetta è il forte legame con il territorio d’origine: le Langhe piemontesi. Acqua delle Langhe sono profumi d’autore che fluiscono dalle rimembranze, dalle emozioni, dall’amore per le terre natie di Avetta. Ogni fragranza nasce quindi a La Morra, in provincia di Alba, per poi essere prodotta in un piccolo laboratorio alle porte di Milano. Cannubi, ideato da Avetta un’estate, passeggiando tra i vitigni delle Langhe, è agrumato e terroso, con note di cardamomo, uva e rosa selvaggia. Neirane è invece sbocciato nei boschi: corteccia, muschio, iris, geranio, lavanda e agrumi sono i suoi colori olfattivi. Cerequio ricorda l’Oriente con il suo bouquet di spezie avvolgenti, addolcite da note agrumate e di mandorla. Sarmassa è il più dolce della collezione Acqua delle Langhe, con un cuore sciolto nel miele, nell’ambra e nella vaniglia speziata. I profumi Acqua delle Langhe sono essenze letteralmente meravigliose, che risvegliano ricordi, alimentano suggestioni, suscitano sentimenti diversi in ciascuno di noi, arricchendoci nel corpo e nello spirito.

  • ADIEU

    Il concept Adieu Paris si basa sul connubio tra semplicità ed eccellenza per una reinterpretazione della calzatura maschile all’insegna di una nuova informalità. Le scarpe Adieu sono realizzate a mano con soli pellami di alta qualità provenienti da Francia e Italia. 

  • ADRIANO RAGNI

    Appassionato fin da piccolo al mondo dei tessuti, Adriano Ragni fonda nel 1964 la sua azienda di maglieria in Umbria: è proprio dalla bellezza semplice e schietta di questa terra che Ragni trarrà le sue più grandi ispirazioni, riuscendo ad incarnare l’essenzialità e l’armoniosità del paesaggio nelle sue creazioni, risultando così sempre equilibrate e lineari. Tutt’oggi Adriano Ragni confeziona per le più prestigiose case di moda affermandosi tra i più grandi maestri dell’antica tradizione tessile italiana.

  • ALLEN EDMONDS

    Allen Edmonds, azienda produttrice di scarpe da uomo, nasce nel 1922 a Port Washington, Wisconsin. Gran parte del suo seguito lo raggiunge dopo aver provveduto alle calzature per i membri dell’esercito americano durante la seconda guerra mondiale, che rimasero fedeli al brand negli anni a venire. Punto di forza delle Allen Edmonds sono i pellami superiori che vengono utilizzati per realizzarle, quali la pelle di vitello e il cordovan; ad ogni scarpa, tra la suola interna e quella esterna, viene applicato uno strato di sughero che con il calore si modella in base alla forma del piede garantendo un alto livello di confort. Inoltre vengono tutte lavorate seguendo il metodo Goodyear, tecnica che assicura la perfetta aderenza tra tomaia e suola accrescendo così la loro solidità e durata nel tempo.

  • ALLTERRAIN BY DESCENTE

    Il desiderio, la passione e lo spirito di Descente hanno lo scopo di arricchire la vita delle persone attraverso il suo superlativo sportswear. Le complesse pianificazioni e progettazioni provengono da qui, dopo tentativi ed errori. L'unica cosa che rimane dopo aver rimosso tutti gli elementi non essenziali è il semplice design. E questa è l'essenza di AllTerrain.

  • AMY GLENN A147G

    Un palato monocromatico, la bellezza in tutte le tonalità del nero e dei grigi, il mistero polveroso del non-colore, di toni smorzati. Il nero è la protezione, la raffinatezza, la libertà, la forza, l'attenzione alla semplicità. L'aspetto glamour del buio, il nobile, l'elegante, non necessariamente la tensione del buio, ma anche questo è vincolato dagli altri. Il maschile e il femminile, una silhouette senza genere. Ogni pezzo una tela. Ogni pezzo creato a mano, una alla volta.

  • AS KNOW AS

    As Know As è un brand giapponese facente parte del gruppo As Know As You Commodities Co. Ltd. As Know As fonde l’essenza di ciò che fa tendenza con un gusto affascinante e unico. Come ciascuno di noi ha i propri punti di forza, così ci sono vestiti adatti a ognuno di noi, con le proprie caratteristiche, i propri gusti, i propri stati d’animo e desideri. As Know As crea abiti e accessori che vestono la personalità di chi li indossa, realizzati per durare ed essere amati a lungo.


  • ATTACHMENT

    Da semplice brand street, Attachment KAZUYUKI KUMAGAI diverrà pioniere della casual fashion giapponese dopo pochi anni dalla sua nascita. Parola chiave di tutte le sue collezioni è versatilità, dando modo ad ogni suo capo di potersi sposare perfettamente ad ogni tipo di stile grazie alle sue linee pulite ed essenziali. Attachment KAZUYUKI KUMAGAI contestualizza il suo concetto di casual come unione tra sportswear, loungewear e streetstyle dal gusto occidentale.

  • AVANTGARDENIM

    AvantgardDenim nasce dal top brand Italiano European Culture ricercatore da sempre della tela jeans. Questo progetto vuole sperimentare tessuti e lavaggi nuovi per dare al jeans un aspetto contemporaneo ed evoluto. Il loro punto di forza sta nel Royal Dye, tecnica di colorazione ad immersione che permette di tingere contemporaneamente più materiali diversi, dando così la possibilità di creare dei capi super stretch miscelando la classica tela denim a jersey elasticizzati. Hanno realizzato inoltre una vasta gamma di vestibilità, a partire dallo SKINNY LEGGINS per chi preferisce il fit aderente e confortevole fino ad arrivare al BOY ORIGINAL per le amanti del pantalone gamba morbida.

  • BALLANTYNE LAB

    Un maglione può diventare un capo unico se in tessuto e intrecciato di ricerca e classicità. È questa la filosofia alla base di Ballantyne Lab, laboratorio di ricerca e sperimentazione dello storico brand del cashmere scozzese Ballantyne. Obiettivo: creare ed espandere gli orizzonti della maglieria, coniugandone passato e futuro. A partire dalla rivisitazione e dallo sviluppo degli archivi storici di Ballantyne nascono così i capi sperimentali di Ballantyne Lab, caratterizzati da estrema vestibilità, combinazioni inaspettate di stili, modelli, colori, nuove tecniche di tintura e molto altro ancora.

  • BARNY NAKHLE

    Barny Nakhle è un designer che ha un approccio architettonico alla costruzione delle calzature. Progetta scarpe con un anima e crede nell’innovazione attraverso il tempo e le ispirazioni. La sua linea è artigianale e pura, concetto che deriva dall'uso e dalla classificazione di metodi "concreti" e "reali". Diverse tecniche sono combinate: tagli affilati e idee giocose si traducono in una personalità di volumi e proporzioni contrastanti. L'astrazione della cucitura nel montaggio è un preconcetto di omogeneità o uniformità.

  • BEAUTIFUL PEOPLE

    Beautiful People è stato lanciato nel 2007 dal designer Hidenori Kumakiri. La collezione di debutto è un mix di haute-couture e casual e ha dimostrato la capacità di Kumakiri di riunire questi estremi in modo equilibrato. Caratterizzato da elementi militari che utilizzano il tessuto chiffon di seta e “il denim vintage” con dettagli caratterizzati da ricami, questa miscela di alta moda e casual stabilisce ancora il tono per il marchio di oggi.

  • BEBY ITALY

    Beby Italy proietta le tradizioni artigianali nel futuro. Con più di 50anni di esperienza nella creazione di lampadari, Beby Italy ad oggi illumina le case e gli edifici più importanti , portando il made in Italy di lusso in tutto il mondo. Ogni creazione è la perfetta sintesi tra materiali di pregio e creatività, tecnica e arte, reinterpretando modernamente i grandi classici. Con le linee Diluce e The Scent of Light, la designer Silvia Broggian ha voluto creare una linea di candele ispirate alle collezioni Beby Italy, per donare ad ogni ambiente un tocco di stile ed eleganza. 

  • BEPOSITIVE

    BePositive è un brand che combina un gusto alternativo e raffinato realizzato con materiali ricercati che rappresentano una ricerca di stile e qualità.

  • BIRKENSTOCK

    Le calzature Birkenstock sono da oltre 200 anni sinonimo di confort e benessere. Fondata nel 1774 in Germania, l’azienda tedesca ha da sempre incentrato la sua produzione sul favorire e mantenere le funzioni naturali del piede: grazie alla forma anatomica di ogni plantare, offre a chi indossa Birkenstock la sensazione di camminare a piedi nudi, sostenendo schiena e articolazioni ad ogni passo. La linea realizzata totalmente in pelle, inoltre, garantisce una maggiore traspirazione e conferisce a dei classici come Monterey e Gizeh un aspetto accattivante ed elegante.

  • BOBOUTIC

    Michel Bergamo e Cristina Zamagni sono i due cuori di Boboutic, linea nata nel 2001 che unisce le conoscenze sartoriali di lui con la visione artistica di lei. Si creano quindi capi con forme nuove realizzati con punti maglia sempre più ricercati. I due creativi riescono a mescolare le loro formazoni creando quindi un perfetto connubbio tra archittettura, teatro e maglieria .

  • BOTTA-S

    Botta-S è un brand emergente nel panorama dell'avantgarde. Creato dal designer italiano Stefano Botta con l'obiettivo di realizzare delle vere opere da indossare, ispirate dalla sua passione per la scultura e l'arte. Tramite lavorazioni della pelle complesse, sperimentali ed interamente realizzate a mano Botta-S presenta delle calzature di ricerca inconfondibili, ricche di forme snervate, corrose e vissute.

  • CAMO

    Il fondatore di CAMO è Stefano Ughetti, classe 1974, biellese. Dopo aver lavorato una decina d’anni in un’azienda di tessuti per l’arredo e poi nell’home design, nel 2005 decide di aprire a Biella ”Superstar”, un concept store di abbigliamento maschile. Due anni dopo, nel 2007, lancia la sua prima collezione di abiti da uomo con l’etichetta CAMO. Abbreviazione di “camouflage” (“mimetico”), CAMO non ha nulla a che vedere con il tipico pattern militare. La mission di Stefano Ughetti e del suo brand non è quella di coprire e nascondere le persone dietro e dentro a dei vestiti, ma mettere in comunicazione l’abito con chi lo indossa, armonizzandoli insieme. Uomo e abbigliamento devono entrare in contatto, in sinergia, secondo Ughetti, ma anche esprimersi all’unisono nei confronti del mondo. Pantaloni, maglieria e capispalla CAMO hanno quindi uno stile estremamente moderno, contemporaneo e 100% Made in Italy.

  • CAMPER

    L’azienda calzaturiera Camper nasce sull’Isola di Maiorca, Spagna, nel 1975. Il fondatore Lorenzo Fluxa proviene da una famiglia di calzolai attivi sull’Isola fin dalla seconda metà dell’Ottocento. L’idea di Lorenzo è quella di creare una nuovo concetto di calzatura, fresca e moderna, senza però dimenticare la tradizione artigianale di famiglia. Ancora oggi le scarpe Camper sono disegnate e sviluppate ad Inca, Maiorca: 500 i modelli  proposti ogni anno e distribuiti in più di 40 paesi. Ad ogni stagione i modelli classici sono reinventati mentre nuove linee originali vengono lanciate sul mercato. Lo stile Camper è casual ma raffinato e sportivo, declinato dalla scarpa sneaker a quella elegante. Tra i modelli iconici del brand le Pelotas, create nel 1995 e da allora rimaste intramontabili, con oltre 11 milioni di paia vendute in tutto il mondo. 

    Camper Lab è la linea avantgarde di Camper, storico brand spagnolo. Camper Lab si identifica come un incubatore di idee, dove il design è progressivo e si contamina dei più disparati elementi.

  • CAROL CHRISTIAN POELL

    Carol Christian Poell è un designer austriaco, che dopo aver concluso gli studi di fashion design in Italia, decide di creare e produrre a Milano. L'esordio avverrà nel 1995, anno in cui uscirà la prima delle sue collezioni, che saranno in seguito tutte accomunate da complessi usi dei materiali e particolari tecniche di realizzazione. Grazie alle sue stravaganti installazioni e al suo estro artistico, riuscirà ad affermarsi negli anni come uno dei personaggi di spicco nel mondo del fashion d'avanguardia. Il brand CCP è sinonimo di eccellenza artigianale, fine stravaganza e peculiarità.

  • CARVEN

    Espressione di un allure tipicamente parigina, Carven propone da oltre cinquant’anni creazioni che sprigionano classe ed eleganza per lui e un audace ma raffinata femminilità per lei. Successivamente al suo debutto negli anni quaranta dove riuscì a scuotere il rigore dell’haute couture con verve e spontaneità, Madame Carven è riuscita a reinventarsi e ricollocarsi egregiamente nel panorama della moda dei giorni nostri, grazie a quell’inconfondibile mix di sensualità, classe e irriverenza che ne delinea da sempre l’identità.

  • CASA ISAAC

    Casa Isaac è un brand del maglificio toscano G.R.P. 100% Made in Italy. La lana merino e l’alpaca sono tra le materie prime predilette da questo marchio, che realizza capi di maglieria artigianale di alta qualità sia per lui che per lei. Lo stile è classico con un tocco vintage anni Settanta. La vestibilità è morbida ed elastica, l’aspetto dei capi compatto ed elegante.

  • CASEY CASEY

    Ideata dal designer inglese Gareth Casey e prodotta interamente nel suo laboratorio parigino, Casey & Casey abbigliamento è il risultato di una passione che va oltre il concetto del fashion e omologazione. La filosofia che sta alla base delle sue collezioni è il riuscire a ridare vita a tessuti e tele riciclati, conferendo loro un aspetto sofisticato e senza tempo. Delle stoffe utilizzate non viene gettato via nulla: mescolando e cucendo insieme ogni ritaglio di tessuto avanzato infatti, ha fatto si che il patchwork diventasse uno dei suoi tratti distintivi. Una volta confezionati i capi, inizia un processo di tintura, lavaggio e ricamo interamente a mano che rende ogni singolo capo unico ed originale.

  • CELLAR DOOR

    Il pantalonificio Vetta della famiglia Bettanin nasce a Torrebelvicino (VI) nei primi anni Settanta. La passione famigliare per l’alta sartoria italiana ha origini più lontane: sono gli anni Cinquanta quando la prima generazione Bettanin lavora a bottega per realizzare a mano gonne e pantaloni. Da allora il know how più prezioso, quello della tradizione e dell’artigianalità italiana, è stato tramandato di padre in figlio. Oggi è Filippo Bettanin a guidare l’azienda, collaborando con le più importanti griffe internazionali della moda. Nel 2014 fonda il brand Cellar Door, frutto dell’attento studio dell’archivio sartoriale di famiglia e di quello militare. Le collezioni del nuovo brand sono una sintesi perfetta di artigianalità e innovazione, soluzioni stilistiche d’avanguardia e amore per la tradizione, materiali innovativi e alta sartoria del pantalone. Il risultato sono capi di una bellezza autentica e di una qualità unica, 100% Made in Italy ma dall’anima cosmopolita. 

  • CERASUS

    “Cerasus” in latino significa “ciliegia”. I gioielli giapponesi Cerasus hanno uno stile rétro, romantico e raffinato nei dettagli. Il materiale prediletto per la realizzazione dei gioielli Cerasus è l’ottone, che naturalmente dona un effetto anticato ai preziosi.

  • CHAKA

    Brand giapponese di sneakers nato a Tokyo nel 2012. Il design giapponese contemporaneo incontra il gusto occidentale: colorazioni metalliche, ardite, accattivanti si sposano con materiali e pellami di alta qualità. Le sneakers Chaka manifestano uno stile potente, innovativo, di forte impatto, con un leggero e adorabile tocco vintage.

  • COMME DES GARCONS PARFUMS

    La celebre griffe Comme des Garcons crea nel 1994 CDG Parfums, società dedicata ai prodotti per la profumeria: profumazioni unisex, fragranze innovative e in contrasto con quelle tradizionali, si presentano in maniera del tutto fuori dagli schemi com’è nella natura artistica della stilista Rei Kawacubo. La prima creazione sarà Eau de Parfum CDG, un vero e proprio “universo olfattivo” che tocca note come il cedro, la noce moscata e la cannella. Nel 1998 vedremo nascere un progetto originale e stravagante: Odeur 53, il primo degli ”anti profumi”, nasce grazie ad una tecnologia utilizzata per clonare e ricreare odori di materie inorganiche che possiamo trovare quotidianamente nell’aria, dunque astratti e senza nomi precisi. Seguiranno poi svariate produzioni come la linea Incense, Play, Blue e Lux, vantando inoltre numerose collaborazioni nel mondo della moda e del design, per citarne alcuni: Monocle, Yoshi Yamamoto, Stephen Jones e Pharrell Williams

  • CORNELIAN TAURUS

    Il brand Cornelian Taurus by Daisuke Iwanaga nasce nel 2007 in Giappone. La produzione si focalizza su borse e accessori che possiamo considerare pezzi di design. Le pelli sono tra le più pregiate del territorio e vengono mixate a dettagli di bronzo attraverso le più sofisticate tecniche giapponesi. Di particolare importanza, per Cornelian Taurus, è riuscire a preservare la cultura e le tradizioni tipiche della loro terra. Il sapore dell'artigianalità e della creatività sono presenti in ogni oggetto della collezione, che non può che affascinare!

  • CRÊPERIE

    Crêperie è un brand d'abbigliamento giapponese. Il suo nome deriva dal francese ed ironicamente significa un locale dove vengono servite le crepes. I suoi prodotti sono realizzati con un tessuto corrugato detto crepe che ha delle increspature sulla superficie, il quale è noto anche come tessuto giapponese con i nomi "Chirimen" e "Yo-ryu". Il crepe è un tessuto intrecciato a navetta, con filo fortemente ritorto, ma ha anche la caratteristica della maglia che è in grado di estendersi grazie alle sue increspature. La superficie irregolare è una caratteristica unica che garantisce una minor area di contatto con la pelle e previene quindi l'aderenza del tessuto al corpo. La composizione è 100% cotone assorbente, perciò il capo è comodo da indossare anche nelle caldi estati. Il tessuto crepe ha anche la qualità di impedire la formazione di grinze da piegamento per cui non sgualcisce, cosa che lo rende estremamente facile da trasportare ed indossare.

  • CY CHOI

    Cy Choi è un brand sud-coreano di abbigliamento da uomo. Il designer Chul-Yong Choi, nato nel 1972, ha studiato fibre naturali e fashion design a Seoul per poi conseguire un Master  alla Domus Academy di Milano. Ha collaborato con numerosi brand italiani e internazionali finché nel 2009 ha lanciato la propria etichetta “Cy Choi”, molto apprezzata dalla critica fin dalla prima sfilata a Parigi. Cy Choi ama i contrasti: corto/lungo, colorato/acromatico, rigido/morbido ecc. Il design dei suoi capi di abbigliamento è pulito, dalle linee nette, caratterizzato da un uso rigoroso del colore e da stampe originali. L’abbigliamento uomo Cy Choi fonde armonicamente stile sportivo e stile business.

  • D BY D*SYOUKEI

    D by D*Syoukei è un progetto di giacche sartoriali nato a Tokyo. I tre principi del brand sono: urban, comfort e luxury. Pezzi realizzati a regola d’arte che uniscono il comfort della maglia con il fit unico realizzato da abili mani artigiane.

  • DEEPTI

    Deepti Barth, ex collaboratrice di Carol Christian Poell, ha debuttato nel 2014 presentando la sua prima collezione omonima. Le sue opere si caratterizzano per l’utilizzo di materiali unico, lavorati con tecniche sperimentali. Questa la peculiarità della designer tedesca, che la differenzia da qualsiasi altro designer d'avanguardia.

  • DELLE COSE

    La collezione Delle Cose si esprime nella realizzazione di borse e scarpe con dettagli impercettibili che ne esaltano il sapore artigianale. Prodotti che sono semplici, piacevoli e pratici!

  • DESA 1972

    Desa è tra i più grandi ed esperti produttori di pelletteria di lusso per i maggiori brand internazionali, industria manifatturiera turca nata nel 1972. Debutterà ufficialmente con la propria linea di borse ed accessori donna nella primavera del 2014, con una collezione concettuale, sofisticata e minimalista. Il brand si chiamerà appunto Desa 1972 per onorare i 40 anni di carriera dell’azienda, durante i quali è riuscita a raggiungere una solida esperienza nella lavorazione di pellami grezzi e nella ricerca e sviluppo delle materie prime.

  • DEVRANDECIC

    La designer finlandese Damaris Vrandecic crea scarpe, borse, gioielli artigianali e poetici. Utilizza solo materiali naturali di prima qualità lavorati a mano da uno staff di artigiani talentuosi che assemblano un pezzo dopo l’altro ogni singolo accessorio Devrandecic. I tessuti vengono pazientemente trattati a mano per ottenerne trame e spessori differenti. Le pelli vengono lavate, stropicciate, bollite e pressate. Elementi organici come ossa, conchiglie, perle irregolari, legno sono combinati insieme a materiali preziosi come l’oro e l’argento per diventare gioielli oppure decorazioni di scarpe e borse. L’equilibrio tra creatività e artigianalità, tra materiali pregiati e materiali grezzi, rende unico ogni pezzo firmato Devrandecic.

  • DIPTYQUE

    Accomunati dalla stessa passione per l’arte, tre giovani designer decidono nel 1961 di aprire un loro negozio in Rue Saint Germain a Parigi, dove venderanno le loro creazioni di tessuti d’arredo e inizieranno a far conoscere al pubblico francese fragranze ancora sconosciute del mondo profumiero britannico. Nel 1963 danno vita alla prima candela, Aubepine sino ad arrivare alla realizzazione della prima eau de toilette L’Eau nel 1968, un mix tra pomander e spezie senza eguali; ognuna delle creazioni Diptyque è il frutto di ricordi di viaggio nel vicino oriente e nel mediterraneo, di ispirazioni a luoghi e persone reali il tutto per stimolare la memoria olfattiva del cliente attraverso quella dei creatori. Tra le fragranze più vendute di Diptyque troviamo L’Ombre dans l’Eau, combinazione tra la rosa bulgara e la freschezza delle foglie di cassis; altro best seller della casa francese è Philosykos, ricordo del profumo della pianta di fico durante le estati greche. Ultima creazione Diptyque è Eau des Sense, esperienza multisensoriale che parte dalle note fresche dei fiori d’arancio fino ad arrivare al calore di quelle legnose.

  • ELFCRAFT

    È da immaginari leggendari e misteriosi che Wolfgang A. Elfers, designer di ElfCraft, prende ispirazione per le sue creazioni. Della vasta gamma di collane, bracciali e anelli realizzati, ogni singolo pezzo porta con se un tratto identificativo che rimanda a queste realtà, come raffigurazioni mitologiche e simboli di culto, caratterizzandone così la loro unicità. Ogni gioiello viene realizzato interamente a mano e in argento, combinato talvolta alla pelle e pietre preziose, quali l’onice e il quarzo.

  • EMATYTE

    Il brand emergente Ematyte nasce dalla fusione tra la tradizione artigiana toscana e un’estetica sperimentale, mescolando il vecchio con il nuovo, il passato con il futuro. Ogni sua calzatura viene realizzata a mano e prende forma da un unico pezzo di pregiata pelle di cavallo rovesciata, dopo essere stata ammorbidita e tinta con prodotti del tutto naturali. Il design delle sue creazioni si contraddistingue grazie a dettagli di spicco, come l’insolita allacciatura laterale, che chiude la calzatura in maniera incredibilmente creativa.

  • ESTRANEO

    Estraneo è una nuova linea di profumi unisex prodotti in Italia con fragranze afrodisiache ed originali.

  • EUROPEAN CULTURE

    European Culture è un brand dell’azienda tessile italiana DFP International SpA specializzata nell’antica tecnica del “tinto-capo”: ogni abito viene tinto solo dopo essere stato cucito e confezionato. Gli esperti tecnici di European Culture tingono gli abiti realizzati in svariati mix di tessuti e fibre pregiati dentro vasche di colore a 95° per 4 ore. Il risultato sono capi anallergici, perfettamente intatti e omogenei nella colorazione, nei materiali e nelle forme. Da sempre alla ricerca di soluzioni innovative estetiche e funzionali, European Culture ha una mente sportiva e un cuore d’artista. Propone look sporty-casual eleganti, classici, sartoriali. Ad ogni collezione le scelte di design comunicano uno stile sobrio, ricercato e versatile in abiti di altissima qualità e comfort, immuni alla volubilità della moda.

  • EYEVAN

    Il marchio di occhialeria giapponese Eyevan nasce nel 1972, riuscendo fin da subito a conquistarsi la popolarità grazie al design e all’eccellente qualità dei prodotti . Sarà nel 1985 però, che il brand riuscirà ad espandersi globalmente in maniera sorprendente. La linea Eyevan 7285, vuole celebrare questi importanti primi 13 anni dell’azienda, dando vita a vecchi schizzi fatti a mano riportati alla luce dal loro archivio: il risultato saranno occhiali dallo stile intramontabile e senza tempo.

  • FAD THREE

    Fad Three è un brand Giapponese con base a Tokyo fondato nel 2003. Il suo design moderno fonde la rivolzione dell’immaginazione continua e dell’unisex con la creazione di quacosa di nuovo. FADthree ha creato una moda che rende le persone felici in quanto possono trovare un’idea comunicativa tra l’abbigliamento e le persone stesse.

  • FILIPPO SORCINELLI

    Filippo Sorcinelli profumi: un atelier fondato da un artista istrionico a tutto tondo le cui creazioni si ispirano alla sua storia, ai suoi viaggi e alla sua passione per l'arte, l'architettura, l'alta sartoria ecclesiastica. Filippo Sorcinelli Unum è una collezione di profumi dello spirito e non solo della spiritualità, aperta alle contaminazioni artistiche più imprevedibili. Filippo Sorcinelli LAVS è uno dei profumi della capsule Unum e si ispira all'atelier Lavs di Sorcinelli, eccellenza nella produzione di paramenti per la liturgia cattolica. Extrait de Musique è invece una collezione di profumi Filippo Sarcinelli dedicata ai suoni e alla musica dell'organo, strumento studiato e praticato da Sorcinelli fin da bambino. Filippo Sorcinelli Nebbia è invece una linea di tre profumi consacrati al fenomeno meteorologico della nebbia e al suo mistero.

  • FRANCK BOCLET

    Dopo essere stato direttore artistico di diverse maison di moda come Kenzo, Ungaro, Arrow, Courreges, Smalto… nel 2011 Franck Boclet lancia il proprio brand di moda maschile e nel 2013, insieme a Ludovic Perrin, la sua prima linea di profumi. Dopo i primi quattro, la collezione si amplia fino a 28 succhi di profumo e 15 estratti di profumo. Anche la varietà e le essenze variano di conseguenza: se le prime quattro fragranze erano orientali e boscose, i profumi successivi sono fioriti, legnosi, dolci, fruttati… Ogni profumo Franck Boclet racconta una storia, come “Angie”, ispirato alla celebre canzone dei Rolling Stones, o “Heroes”, come la canzone di David Bowie. Franck Boclet trae ispirazione dall’arte contemporanea, dalla musica rock, dal design e da tutto ciò che lo circonda, come il dettaglio di un film, un fumetto, un paesaggio, la sensazione che un tessuto gli dà al tatto…

  • FREQUENT FLYER

    Marchio di accessori da viaggio stilosi e pratici nato nel 2016 a Hong Kong. L’alta qualità di ogni prodotto è pensata appositamente sia per il viaggiatore internazionale sia per il pendolare .  Borse, zaini, valigie, trolley comodi e di facile accesso, innovativi nella scelta delle materie prime e negli elementi di design, proposti in un’ampia gamma di colori, pattern e materiali. Per esempio gli zaini sono pieghevoli e trasformabili da tre a due dimensioni. Possono essere fissati sopra a un trolley per un comodo e funzionale trasporto di entrambi. Frequent Flyer è stato lanciato come un brand di accessori per il lifestyle.

  • FUGA FUGA

    Il brand giapponese Fuga Fuga utilizza solo tessuti naturali, disegnati e progettati direttamente dai designer Fuga Fuga per creare le proprie collezioni di abbigliamento femminile. Materie prime provenienti da tutto il mondo e lo sviluppo di filati creativi e speciali sono tra le caratteristiche più forti del brand. Tre i colori iconici di Fuga Fuga: il blu tradizionale giapponese, il beige naturale e il nero inchiostro. Ogni stagione prevede però l’inserimento di altri colori in combinazione con la palette basica del brand. Fondata nel 2010 come nuovo brand del gruppo giapponese di moda Sato Seni Co. Ltd., Fuga Fuga in Italia lo trovi solo da Lazzari Store a Treviso e sul nostro eshop www.lazzariweb.it.

  • GLOBE TROTTER

    La maison inglese Globe Trotter, dal 1897 celebra i viaggiatori senza tempo dando vita a dei piccoli capolavori di valigeria. Azienda d’alta pelletteria da piu di cent’anni si e sempre distinta per la sua produzione artigianale di alta qualità, le materie prime pregiate e un design intramontabile. Tra le varie linee troviamo l’iconica Centenary, realizzata per il centesimo anniversario dell’azienda o la Safari, che celebra la valigeria Globe Trotter degli anni 20.

  • GOES BOTANICAL

    Goes Botanical nasce dall’idea di sviluppare una collezione di maglieria di lusso in lana merino extrafine attentamente studiata nella forma, nei materiali e nei processi di lavorazione Made in Italy. Goes Botanical ha creato così una linea di capi in lana merino utilizzabili 12 mesi all’anno grazie alle particolari proprietà di questa fibra: traspirante a contatto con la pelle, la lana merino produce un effetto isotermico, autoregolando la temperatura del capo a quella corporea ed esterna. Queste caratteristiche si esprimono a livello esponenziale nella qualità di lana scelta da Goes Botanical per la propria collezione di maglieria da uomo: Merinos Extrafine Super 140’s, il miglior filato in natura con caratteristiche termoregolatrici.

  • GOLDEN GOOSE DELUXE BRAND

    Golden Goose Deluxe Brand nasce dalla passione di Francesca e Alessandro Gallo per la moda e l'arte. Sneakers, abiti e accessori, reinterpretazioni della tradizione sartoriale italiana con la tendenza alla sperimentazione. L’attenzione agli accostamenti e ai dettagli con diverse declinazioni delle icone del marchio – la stella e la bandiera stilizzata – creano un lifestyle moderno e sofisticato. Forte il legame affettivo con Venezia, città natale, oggi sempre più città di grande ispirazione.

  • GOLDWIN

    La storia di Goldwin inizia nel 1950, in una piccola fabbrica tessile, la Tsuzawa Knit Fabric Factory a Oyabe, nella prefettura di Toyama. Dal 1958 comincia la propria produzione di capi di abbigliamento sportivi, settore nel quale diventa leader mondiale. di abbigliamento sportivo. Il nome Goldwin deriva dalle prime Olimpiadi dell’Antica Grecia: in quel tempo i vincitori delle gare venivano premiati con ghirlande di foglie alloro e chiamati “vincitori d’oro”. Così, nel 1963, la Tzusawa Knit Fabric Factory su ribattezzata Goldwin, come buon augurio agli atleti giapponesi che l’anno dopo, nel 1964, avrebbero partecipato alle Olimpiadi estive di Tokyo. In quell’occasione Goldwin fu selezionato come fornitore ufficiale delle divise giapponesi per tutti gli sport in competizione, dalla ginnastica alla pallavolo alla lotta. Tuttora Goldwin è il lo sponsor ufficiale e il produttore di abbigliamento agonistico a livello mondiale per team di varie discipline sportive, in particolare lo sci. Nel 2016 lancia la collezione “Lifestyle”, pensata per chi vive in città ma trascorre i fine settimana in mezzo alla natura. I capi di abbigliamento Goldwin sono versatili, pratici, tecnici, fatti con materiali pregiati e durevoli,  confezionati con uno stile sporty-chic perfetto per chi cerca unicità e qualità non solo nel vestire ma anche nella vita di tutti i giorni.

  • GRP

    Il maglificio Grp è nato nel 1973 in Toscana, combinando le materie più nobili provenienti dalla Gran Bretagna o dall'Australia cerca di dare ai propri prodotti un gusto contemporaneo reinterpretando il classico. La cura dei dettagli che deriva dall'amore per la propria terra, le colline medicee ricche di tradizioni e storia.

  • GUIDI

    Guidi, con la fondazione della storica conceria Guidi Rossellini a fine 800, diventerà uno dei produttori di pellami più rinomati a livello internazionale. Ogni calzatura e accessorio è interamente fatto a mano in italia, utilizzando pelli ricercate quali il cavallo e il canguro, senza tralasciare l’unicità di un design senza tempo. Il distacco dalle logiche tipiche della produzione massificata e le sofisticate tecniche di tintura naturale, farà di Guidi uno dei produttori più ammirati dai grandi designers mondiali.

  • HARIKAE

    La collezione di Harikae incorpora sia arte tradizionale che stile di vita moderno e di design. Con 17 anni di esperienza come modellista, Harikae ha appena lanciato la sua prima collezione incentrata sulla maglieria utilizzando i migliori materiali e artigiani di qualità. La capsule collection è ricca di lana e ricami, portando l'eleganza e la raffinatezza all'essenziale in tutti i giorni.

  • HAVERSACK

    Disegnato e prodotto in Giappone, Haversack reinventa in chiave moderna i classici dell'abbigliamento da lavoro degli anni '60. Il designer Koji Norihide infatti trae le sue più grandi ispirazioni dal vintage army Americano, soffermandosi minuziosamente nei particolari. Nonostante il sapore sia molto simile a quello Occidentale, le collezioni Haversack risultano difficili da trovare al di fuori del mercato asiatico.

  • HIROMI TSUYOSHI

    La giapponese Hiromi Tsuyoshi nasce a Tokyo come graphic designer. Ma affascinata dal mondo dei tessuti, dai loro colori e dalla versatilità dei metodi di lavorazione, decide di cambiare direzione e creare la sua prima collezione di maglieria. Stando molto a contatto con gli artigiani giapponesi, stagione dopo stagione affinerà sempre di più le sue tecniche di fabbricazione. La filosofia della stilista è creare capi confortevoli e senza tempo, dando modo a chi li indossa di percepire a pieno la sua passione.

  • HOMECORE

    Nasce nel 1992 a Parigi forte del suo slogan “Pace, Amore, Unità e Divertimento”, ispirato dichiaratamente alla cultura Hip Hop. Ma Homecore non intende affatto adeguarsi agli stereotipi del genere musicale e della cultura che ne è derivata. La sua sfida è quella di proporne un’evoluzione attraverso uno stile di abbigliamento senza tempo. Per esempio il blazer da uomo borghese prende a prestito i tessuti felpati dell’abbigliamento per ragazzi: questo capo segna la nuova direzione intrapresa da Homecore nella costruzione della propria identità di marca e di stile. La nascita e la diffusione del Gumjo nei primi anni Duemila è una potente fonte di ispirazione per Homecore. Infatti alcuni dettagli dei capi sottolineano determinati punti del la figura, quelli che individuano la struttura interiore e i centri energetici del corpo umano: per esempio le cuciture rosse lungo la colonna vertebrale, i cordoncini di cuoio intorno al punto vita dei pantaloni, ecc. Gli abiti da uomo Homecore sono pensati per sentirsi comodi, liberi e se stessi: nella vita, ogni giorno.

  • HOWLIN'

    Il brand di maglieria Howlin nasce nel 2009 con base e produzione ad Anversa ma con forti e decise radici in Scozia e Irlanda. Con piu di trent’anni di esperienza nella lavorazione di lane e tessuti, Howlin mantiene intatte le tradizioni manifatturiere del passato sbizzarrendosi però con forme, colori e fantasie, il tutto confezionato con l’utilizzo di filati scozzesi autentici.

  • IL BISONTE

    Il Bisonte è un marchio italiano di accessori fondato a Firenze nel 1970 da Wanny de Filippo, ed è proprio qui che ancora oggi il designer toscano cura e realizza i suoi prodotti. Conosciuto in tutto il mondo per le creazioni in pelle naturale in concia al vegetale, Il Bisonte negli anni si affermerà nel mondo degli accessori di lusso pur mantenendo costante la tradizionalità e l'artigianalità delle sue origini.

  • IL BY SAORI KOMATSU

    Il by Saori Komatsu è un brand giapponese di maglieria prêt-à-porter di alta qualità, senza cuciture, fondato a Tokyo nel 2008. L’impiego della speciale tecnologia Wholegarment® permette di utilizzare un singolo filo per realizzare l’intero capo di maglieria, senza sprecare materia prima e quindi a basso impatto ambientale. Il risultato sono maglie morbide, confortevoli, facili da indossare, ecologiche realizzate solo con fibre naturali. Il designer Saori Komatsu predilige modelli strutturati a lavorazione tridimensionale, dai colori neutri come il grigio, il bianco avorio, il rosso mattone, il beige… per dare vita a collezioni di abbigliamento donna estremamente delicate e contemporanee.

  • IL CENTIMETRO

    Fondato nel 2012 a Grottazzolina (FM) da Giordano Torresi, Simone Moretti, Diego Fogo e Davide Fiorin, Il Centimetro nasce come brand di bracciali e piccoli accessori 100% hand-made in Italy. Il concept alla base del brand è rappresentato dal metro sartoriale, un modo originale e accattivante per concettualizzare l’idea di viaggio. Dal quello interiore a qualsiasi spostamento fisico, ciascuno di noi affronta quotidianamente un viaggio, interagisce e si misura con il mondo, varca confini, abbraccia orizzonti e sogna. Il metro è una metafora di questi viaggi, che iniziano sempre percorrendo un solo, ineluttabile centimetro. Nel 2019 Il Centimetro lancia la sua prima collezione di sneaker in pelle di alta qualità, contraddistinte ai lati dall’immagine aerografata del metro sartoriale, oramai pattern inconfondibile del brand.

  • JAPAN BLUE JEANS

    Il brand giapponese Japan Blue Jeans è il frutto di un’esperienza pluridecennale nel campo della manifattura del denim. Dopo essersi affermati come produttori per rinomate aziende di tutto il mondo, nel 2010 danno vita al loro marchio, che focalizza l’ attenzione sull’utilizzo di materiali di prima qualità e sulla costruzione del pantalone dal fit moderno e confortevole.

  • JOHN VARVATOS

    John Varvatos è un marchio di abbigliamento, scarpe e accessori da uomo che unisce alta artigianalità sartoriale, innovazione tecnologica tessile e stile rock and roll, genere musicale amatissimo da questo stilista. Nato a Detroit ma di origini greche, John Varvatos inizia la sua carriera presso Polo Ralph Lauren fra i primi anni Ottanta e Novanta. Nel ‘90 diventa stilista della linea maschile di Calvin Klein per poi tornare alla Polo Ralph Lauren nel ‘95. Fonda il suo marchio omonimo nel 1999. Ancora oggi famose e ricercate sono le sneakers All-Star firmate ad John Varvatos in collaborazione con la Converse nel 2000. Nel 2004 lancia il suo primo profumo, John Varvatos Classic, e nel 2006 la sua prima linea di occhiali. John Varvatos ha saputo distinguersi molto presto per stile e personalità nel mondo della moda tanto da ricevere diversi premi e riconoscimenti: nel 2000 il Council of Fashion Designers of America gli assegna il Perry Ellis Award come Nuovo Stilista Maschile e come Stilista Maschile dell’Anno nel 2001 e 2005. Nel 2007 è stato nominato Stilista dell’Anno dalla rivista GQ. 

  • JULIEN DAVID

    Nato a Parigi, a 19 anni Julien David si trasferisce a New York dove frequenta la Parsons School of Design. Collabora prima con Narciso Rodriguez, poi con Ralph Lauren. Nel 2006 si trasferisce in Giappone e due anni dopo fonda il proprio brand. Julien David utilizza materie prime pregiate come la seta, il cashmere, fibre naturali e mescola ricami digitali e stampe originali. Le sue collezioni sono distribuite nelle migliori boutique di tutto il mondo.

  • JULIUS

    Lo stilista giapponese Horikawa reputa il suo brand Julius una concreta forma d’arte. Il suo non è solo un desiderio di creare semplici capi d’abbigliamento, ma una vera e propria necessità di assemblare idee ed emozioni, rendendole reali e tangibili. Le sue ispirazioni arrivano dall’architettura, dalla musica e dalla cinematografia, collezioni dalle linee minimali e accomunate dal colore nero, che è per lo stilista sinonimo di purezza e avanguardia.

  • KAPITAL

    Il brand Kapital prende nome dalla città di Kojima, definita anche capitale giapponese del denim. Fondata a fine anni ottanta, Kapital focalizzerà inizialmente gran parte delle sue attenzioni unicamente sul jeans, per poi nel corso degli anni allargare le sue creazioni a collezioni che prevedessero total look, imprevedibili e lontane dagli archetipi della moda comune ma allo stesso tempo sempre studiate e realizzate con ineguagliabile perfezionismo. Ad oggi, Kapital è considerato uno dei pilastri della moda giapponese pur essendo venduta in pochissimi negozi nel mondo.

  • KOLOR

    Nato nel 2004, il brand Kolor del giapponese Junichi Abe è caratterizzato dall’approccio innovativo e dagli accenti non convenzionali. Ogni sua combinazione è studiata nei minimi dettagli per risultare audace e coraggiosa ma allo stesso tempo sempre discreta. Concentrato principalmente sui tessuti, le costruzioni e i dettagli, il designer Abe da vita a creazioni confortevoli ma sofisticate, dagli abbinamenti cromatici originali ma sempre attentamente studiati

  • KUBORAUM

    Kuboraum è un marchio di occhiali-gioiello di grandissimo design progettati a Berlino e realizzati in Italia. Tutti i pezzi sono realizzati attraverso un processo elaborato che li rende diversi l’uno dall’altro. Ogni imperfezione apparente attribuisce un valore aggiunto ad ogni modello.

  • KYRO MCKAY

    Kyro Mckay è una giovane e intraprendente azienda dell’occhialeria italiana nata come start-up nel 2017. In partnership con storici produttori del settore, ha lanciato il proprio brand omonimo sui mercati nazionale e internazionale. L’azienda vanta un reparto di ricerca e sviluppo interno, seleziona autonomamente materiali pregiati e li trasforma in occhiali vintage di fattura artigianale. Posizionata nel mondo del luxury fashion retrò, Kyro Mckay propone cinque modelli di occhiali, ciascuno con un proprio stile e con un nome ispirato a quello di un aeroporto internazionale: El Dorado, dallo stile esuberante; Lax, classico e raffinato; Narita, dal tocco glamour; Changi, per chi ama l’urban style; Luxembourg, estroso e accattivante.

  • L.L. BEAN

    L.L. Bean, specializzata in abbigliamento e attrezzature per il tempo libero all’aria aperta, ha sede tuttora a Freeport nel Maine (USA), dove fu fondata da Leon Leonwood Bean nel 1912. Il primo prodotto commercializzato da Bean sono stati gli stivali Duck Boots (o Maine Hunting Boots), progettati per i pescatori e i cacciatori del Maine. Da allora questi stivali sono diventati l’icona stessa del brand, con il loro gambale in pelle color caramello, la tomaia di gomma color testa di moro e tutte le varianti che sono state periodicamente proposte nel corso del tempo, senza mai snaturare il modello originale. Oggi come un secolo fa gli stivali L.L. Bean sono sinonimo di contatto con la natura e vita all’aria aperta ma anche di uno stile avventuroso in città. Sono il simbolo dell’autentico artigianato Made in USA, fatto dalle sapienti mani degli artigiani locali. Sono il risultato più evidente di un’azienda fondata su valori imprescindibili divenuti garanzia per la clientela: qualità, onestà, trasparenza.

  • LABEL UNDER CONSTRUCTION

    Luca Laurini ha fondato Label Under Construction realizzando collezioni che esprimono un accurato lavoro di ricerca, combinando materie prime preziose e sapienti tecniche di maglieria. La sperimentazione sembra non avere mai termine contaminata dall'architettura, la fotografia e il sentire umano. Il risultato sono capi di maglieria, giacche e accessori unici e preziosi che possono essere sovratinti, laserati, stampati o agugliati; la complessità di queste realizzazioni non può che richiedere lavorazioni realizzate a mano da persone che ne condividono la passione.

  • LABORATORIO OLFATTIVO

    Laboratorio Olfattivo è un progetto che nasce da una confluenza di idee e ispirazioni dei nasi più eclettici del panorama profumiero internazionale, dando vita a delle vere e proprie espressioni emozionali e sentimentali degli artisti stessi. Un esempio ne è esvedra, nata dal desiderio di creare una fragranza capace di trasmettere il fascino magnetico e pieno di contrasti dell’omonima isola, o nirmal, esperienza olfattiva che riporta alla mente serenità, dolcezza e quiete grazie ad una piramide olfattiva dalle linee delicate e morbide.

  • LEATHER CROWN

    Leather Crown nasce nel 2009 da un’idea di Giovanni Cavallin e Fabio Brassini, provenienti entrambi da due storiche aziende calzaturiere italiane. La fusione delle rispettive esperienze nel campo della scarpa, porta alla nascita di un brand totalmente made in italy (Venezia) con una cura artigianale e un attenzione al dettaglio tipici della produzione italiana. Ogni lavaggio viene realizzato interamente a mano e il plantare anatomico all’interno di ogni suola accresce il livello di confort. Per quanto riguarda il design, possiamo notarne l’avanguardia dei modelli bicolore e il connubio tra pelle e tela. L’attenzione all’utilizzo di pellami ricercati la vediamo invece nei modelli realizzati in rettile, mentre l’innovazione è evidente in alcune nuove proposte che mixano lo stile del sandalo al confort della suola da scarpa urbana.

  • LUBIN

    Pierre Francois Lubin inizia la sua attività di profumiere nel 1798 in rue Sainte Anne a Parigi, sono infatti Giuseppina e Paolina Bonaparte a renderlo famoso, conosciuto soprattutto per la sua "Acqua vivificante" che oggi è " L'Eau de Lubin"

  • M.&KYOKO

    Da sempre appassionato di filati e tessuti, il designer giapponese Masaky insieme alla moglie Kyoko, da alla luce il brand M.&Kyoko. Spinto dalla sua grande dedizione per la maglieria, Masaky è da sempre alla ricerca dei migliori materiali provenienti da ogni parte del mondo, sperimentando ad ogni collezione le migliori tecniche di lavorazione apprese nel corso della sua decennale esperienza. Il risultato sono capi di altissima qualità ma dal gusto singolare ed originale, in pieno stile giapponese.

  • M.A+ MAURIZIO AMADEI

    Maurizio Amadei è un designer di moda autodidatta nato a Roma ma formatosi a Londra. Ex designer del marchio perugino d’avanguardia Carpe Diem, è diventato celebre per la realizzazione manuale di scarpe, accessori e capi di abbigliamento a partire da un unico pezzo di pellame o tessuto. Il suo scopo è quello di ridurre al minimo le cuciture, lasciando così emergere la purezza e la bellezza della materia prima. Il risultato sono pezzi unici e innovativi dallo stile minimalista e raffinato. Ogni creazione di Maurizio Amadei è contrassegnata da una croce in metallo o stoffa che ne certifica l’autenticità e l’artigianalità. Tutti i prodotti M.A+ sono realizzati a mano sotto l'attenta cura personale di Maurizio Amadei. 

  • MARC LE BIHAN

    Il designer francese Marc Le Bihen non è un semplice stilista, ma un vero e proprio artista e concettualista rigoroso. Essendo la sua una personalità forte e definita, Non crede alla velocità dei trends e alla loro impersonalità ma predilige lo stile senza tempo della moda anticonformista. Ama creare contrasto tra forme e tessuti, incorporando molte volte a materiali forti come la pelle, stoffe leggere e delicate come il cotone e il lino, abbandonando così le certezze della prevedibilità

  • MASSAUA

    Il brand “Massaua” ha sviluppato il concetto di uniforme, come capo “atemporale” che garantisce durata e identità. I suoi capi, rigorosamente maschili, sono confezionati con cura sartoriale e prodotti in edizione numerata.Si tratta di pezzi unici di una collezione. Una collezione intesa non più come produzione seriale legata al calendario stagionale, ma come selezione di artworks, di manufatti significativi, portatori di valenze e di valori duraturi, sottratti all’usura del tempo.

  • MASTER-PIECE

    MSPC Master-Piece è uno dei brand giapponesi di zaini e borse tra i più iconici e stimati a livello mondiale. Funzionalità, artigianalità ed estetica sono i punti cardine della filosofia masterpiece: il loro team di designers giovani e creativi, crede sia fondamentale disegnare e realizzare quello di cui si necessita nell’immediato, traendo sempre ispirazione dalla quotidianità e dalle esigenze del cliente finale. La cordura è il materiale da loro prediletto, tessuto che garantisce durata e resistenza, ma sono sempre pronti a sperimentare e a mettersi in gioco con tutte le novità che il mercato continuamente propone

  • MASTERMIND JAPAN

    Il brand Mastermind Japan utilizza materiali di alta qualità per ottenere il massimo comfort ! Vogliono dare al mondo un messaggio che è ''Love & Peace'' e questo è realizzare con t-shirt e felpe stampate realizzate icon un jersey di massimo livello . L'obiettivo di questa collezione è la creazione di un messaggio di lusso con pezzi dalla produzione limitata. La mente dietro questo è Masaaki Homma un grande designer indipendente che ha reso il suo messaggio molto popolare nelle tribù street-fashion.

  • MEASPONTE

    Measponte è un progetto che si nutre prima di tutto di tradizione artigianale. E’ identificato e definito dal carattere italiano dove estetica, tecnica e passione si fondono tra loro per creare una linea che si diversifica per comfort, design ed ispirazione.

  • MELISSA

    Melissa è nata nel 1979 lasciandosi ispirare direttamente dal mare. Le scarpe dei pescatori della Costa Azzurra sono state la prima fonte d'ispirazione di Melissa, che ha così creato il modello Aranha. In poco tempo, Melissa si espande e si stabilisce in Brasile diventando una delle scarpe più popolari in circolazione. Nell'ultimo decennio, Melissa ha prodotto oltre 32 milioni di paia e oggi è distribuito in oltre 70 paesi.

  • MEO FUSCIUNI PARFUM

    Nato dalla definizione artistica di profumo come memoria olfattiva, Meo Fusciuni mescola fragranze che rimandano a momenti di vita vissuta attraverso gli odori, in una collezione emozionante e unica, la visione olfattiva di un artista nomade e moderno. Oggi Meo Fusciuni è un marchio italiano indipendente, dove la progettualità ha confini nella ricerca della memoria olfattiva; ieri nel viaggio nomade, oggi nella poesia, domani nella mistica.

  • MIYAO

    Diplomato al Bunka Fashion College nel 1994, Miyao ha lavorato come Miyao per Comme des Garçons per quasi 13 anni. I suoi disegni sono stati profondamente influenzati da Rei Kawakubo. Nel 2005, ha collaborato con i giovani designer come Ross Menuez ad un progetto a lungo anno chiamato Salvor Projects a New York. Nel 2011, ha fondato ufficialmente il suo marchio Miyao.

  • MUG MAGAZINE

    Mug Magazine è una rivista italiana gratuita di moda, design, arte e tendenze, redatta in inglese e giapponese. Reperibile anche su www.mugmagazine.com

  • MUNOZ VRANDECIC

    Il designer cileno Miguel Munoz Wilson fonda nel 2004 il suo brand di calzature ed accessori Munoz Vrandecic. Appassionato fin da piccolo al mondo dell’arte e in particolar modo a quello della scultura, con il suo brand vuole dare forma concreta alle sue idee mettendo alla luce delle piccole opere d’arte: calzature dal gusto retrò ma senza tempo, realizzate con l’utilizzo del miglior cuoio, trattato abilmente in modo da renderlo morbido e vissuto.

  • NAPAPIJRI

    La storia di Napapijri inizia nel 1967, ai piedi dei Monte Bianco, in Valle d’Aosta, Italia. Un produttore di borse da viaggio immagina l’abbigliamento per il tempo libero ispirandosi alle grandi spedizioni esplorative del XX secolo, in particolare alla scoperta dei poli e all’incontro con le popolazioni locali come gli Eschimesi. Capi rappresentativi della filosofia Napapijiri sono i parka Skidoo e Rainforest, diventati dei modelli iconici del brand. Il legame con i territori più estremi del pianeta e con la saggezza di chi li abita, il rispetto per l’ambiente e l’uomo, sono i punto di forza di un’azienda proiettata costantemente nel futuro. Basti pensare alle più recenti collezioni progettate e prodotte all’insegna dell’ecosostenibilità: Ze-Knit, Superlight e Infinity.
    Per la collezione Ze-Knit clicca qui.

  • NEANDERTAL

    Dalla collaborazione tra l’artista giapponese Kentaro Yamada e il profumiere scozzese Euan McCall nascono i profumi Neandertal, fragranze artistiche, concettuali e unisex progettate per celebrare il rapporto misterioso ma indissolubile tra l’Uomo di Neanderthal e quello contemporaneo. Se Neanderthal, ominide di raffinata intelligenza e capacità creativa, fosse ancora tra noi, quali profumi percepirebbe e come? Una possibile, affascinante risposta in due profumi: Neandertal Light, leggero, luminoso e delicato; e Neandertal Dark, cupo, fumoso, selvaggio. Si tratta di miscele sofisticate, straordinariamente originali e complesse, lontane dagli standard della profumeria tradizionale. Note olfattive fresche, verdi e fiorite si fondono ad aromi innovativi, a distillati resinosi e a composti minerali, terrosi o animaleschi, come l’odore naturale del cuoio. La mescolanza di ingredienti esistenti anche all’epoca dell’Uomo di Neanderthal insieme ad altri più contemporanei riaccende una memoria olfattiva viscerale, che affonda le sue radici, le nostre radici, nella Preistoria. Ogni bottiglia di profumo Neandertal è unica, realizzata a mano da Kentaro Yamada.

  • NIGEL CABOURN

    Nigel Cabourn è uno dei più grandi specialisti del settore outerwear: la sua vita trascorsa nel nord dell’Inghilterra l’ha portato a dover sperimentare delle soluzioni alle ventose e fredde condizioni climatiche. Non a caso, una delle sue più celebri giacche porta il nome di Mallory, in onore dell’alpinista inglese che tentò la conquista del monte Everest. Lo stile delle sue creazioni non segue un filone convenzionale, ma trae ispirazione dal mondo vintage e dal suo vasto archivio, ponendo particolare attenzione alla durabilità dei tessuti e ad ogni minimo dettaglio.

  • OAMC

    OAMC rappresenta un armonioso equilibrio tra estetica moderna e tecniche innovative. Prendendo influenza dalla cultura contemporanea, dalla tradizione maschile, dal design funzionale e razionale, dalla natura, l'innovazione tecnologica, lo sviluppo materiale, e dall’ampio artigianato tradizionale, OAMC crea un fashion maschile per la cultura e il contesto del momento. Il rispetto per il passato è importante; ma non ci sono rifacimenti del passato. OAMC è il presente; ciò che è esteticamente piacevole ora; ciò che è culturalmente rilevante ora; ciò che è tecnicamente possibile e valido ora.

  • ORLA KIELY

    Soprannominata la ‘regina delle stampe’, la fashion designer irlandese orla kiely riesce a comunicare attraverso le sue grafiche la passione e la dedizione per il disegno e il mondo del colore. Il suo motivo geometrico più noto, ovvero la foglia e lo stelo in stile anni 70, lo possiamo trovare riprodotto su carta da parati, tessuti, mobili d’arredo, abbigliamento e accessori, come ad esempio borse e portafogli che oltre al design raffinato ed elegante si fanno riconoscere grazie alla loro funzionalità e alla pregiata qualità dei materiali.

  • OUTLET

    Qui puoi trovare degli articoli unici dalle passate stagioni ad un prezzo speciale. Abbiamo creato questa sezione Outlet in quanto questi prodotti non possono essere più riassortiti.

    Per ogni offerta scontata invece visita qui la nostra selezione di offerte speciali dove ci sono tutti i nostri prodotti in saldo.

  • OXYDO

    Oxydo, brand del gruppo Safilo, è una linea di eyewear dal gusto sofisticato e non convenzionale, rivolto ad un pubblico giovane e creativo. Ogni creazione è caratterizzata da un design minimale e da una particolare attenzione alla qualità dei materiali utilizzati, com’è nella tradizione Safilo. Oxydo vanta due importanti collaborazioni: con l’illustratore Felix Bauer e la visual artist Sigrid Calon, riuscendo così a dare vita a delle vere e proprie opere d’arte.

  • PARAJUMPERS

    Parajumpers nasce da un incontro di Massimo Rossetti con un ragazzo del 210th Rescue Squadron di Anchorage, la giacca di questo PJS è stata ispirazione per una collezione di ‘masterpiece’ quali Gobi, Kodiak, Long Bear, Portland, Anchorage... Ogni stagione si evolvono i materiali e modelli di giacche e giubbini ma la vera mission è quella di realizzare capi confortevoli e funzionali, unendo il genio creativo di Massimo Rossetti e l'esperienza produttiva di Ape & Partners (Segusino - Treviso).

  • PAS DE CALAIS

    Fondato nel 1998 dalla designer giapponese Yukari Suda, pas de calais si ispira alla purezza e alla semplicità della natura, dove tornare per riscoprire le nostre radici più profonde, la nostra essenza. Lo stile casual contemporaneo dal tocco lievemente vintage, romantico-decadente, dà comode forme a tessuti naturali come la lana (Merino australiano, Shetland), il cotone, la seta, il khadi indiano,  il lino ma anche a tessuti originali pas de calais, come il cotone pre-organico mescolato alla majota. Le tinture delle fibre sono sempre naturali e ipoallergeniche, come la tintura vegetale indaco, il bengara e i coloranti solforati frutto di naturali processi di ossidazione. Coerentemente con lo spirito del brand, le collezioni pas de palais prediligono le tonalità della natura: ecru, sabbia, kaki, verde, bianco gesso, tortora, nero carbone. Il legame autentico tra natura e materia di pas de calais consente di esprimere la propria personalità e il proprio stile al di là di ogni latitudine, stagione o trend di moda.

  • PAUL EASTERLIN

    È attraverso le sue creazioni che il designer di Paul Easterlin racconta se stesso e comunica il suo carattere deciso. Da piu di 20 anni nel mondo del design e della moda, ha recentemente dato vita ad una sua linea di eyewear, realizzata artigianalmente in italia e dal forte impatto visivo, come Woody, dalle linee stondate, o il Newman dai tratti piu decisi. Materiali graffiati e trattati che rievocano il mondo biker, montature in corno indiano piuttosto che creazioni nate dal singolare assemblaggio tra legno ed ambra danno vita a delle vere e proprie sculture in miniatura.

  • PETROSOLAUM

    Il designer giapponese Sotaro Ogino lancia il suo brand di scarpe artigianali da uomo e donna nella stagione Autunno/Inverno 2012-2013. Si chiama Petrosolaum, perfetta combinazione di funzionalità e design. I processi di lavorazione tradizionale tipici dell’alto artigianato si associano a una spiccata creatività innovativa ma anche al massimo rispetto per gli animali, fonte delle materie prime delle scarpe Petrosolaum. Pelle di struzzo, di cordovan, di vitello, di nubuck… queste pelli pregiate sono cucite a mano e lavorate, per esempio, con la tecnica McKay: le scarpe vengono realizzate da un unico pezzo di pelle. Tutte le scarpe Petrosolaum sono fatte a mano 100% in Giappone e distribuite nelle migliori boutique del mondo.

  • PLANTATION

    Fondato nella primavera del 1982, il brand Plantation del gruppo giapponese A-Net esprime una filosofia precisa: "I vestiti sono strumenti per la vita di ogni giorno". A partire dall'utilizzo di materie prime e tessuti naturali, gli abiti Plantation coniugano funzionalità a bellezza, comfort a design. Il risultato sono capi d'abbigliamento di alta qualità, fatti per essere indossati tutti i giorni e perciò stesso senza tempo.

  • PTAH

    Yamatou Co. Ltd. è stata fondata nel 1899 come storico produttore di pelletteria. Ora che 117 anni sono trascorsi dalla fondazione, il marchio sta prendendosi cura del concetto di base, "buona funzionalità con un minimo ingombro". Per fornirvi prodotto gustoso, Ptah continua ad utilizzare pellami altamente selezionati con un lavoro di finitura delicato. La tecnologia e il cuore della sua arte si sono tramesse di generazione in generazione. Ptah desidera che la sua peculiarità di lucidatura della pelle. chiamato "buffing" raggiunga il vostro cuore.

  • PUMA

    Puma, il celebre marchio tedesco d’abbigliamento e calzature sportive, vanta numerose collaborazioni nel mondo della moda e del design: un esempio ne è la capsule collection realizzata insieme ad House of Hackney, il brand londinese di abbigliamento e arredamento d’interni famoso per le sue grafiche, che troveremo infatti stampate in scarpe e t-shirts; inoltre, ricordiamo le collaborazioni con la designer newyorkese Sophia Chang e lo stilista giapponese Mihara Yasuhiro.

  • RHEYMS

    Rheyms affida da sempre materie prime di primissima qualità alla competenza di grandi maestri profumieri, per dare vita a visioni alchemiche olfattive chiare e leggere, ma allo stesso tempo intense e speziate, con accenti fioriti su toni di ricercati accordi, in grado di regalare a chi vi è avvolto sensualità e fascino. Come l’essenza misteriosa di Camouflage, un viaggio sensoriale attraverso le note dell’ambra e del cacao; pure Hasch, che ci riporta all’oriente tra l’aroma del sandalo e del tabacco oppure Oud, fragranza energica ed intensa che ammalia con le avvolgenti note della vaniglia e la freschezza dei fiori d’arancio.

  • RITO

    La collezione firmata Miyako Shimakawa denota speciale cura nella creazione dei prodotti tessili; dalla filatura fino alla creazione della silhouette perfetta. I suoi vestiti combinano mascolinità e femminilità, per un'accentuazione del fascino in un mix con i nuovi trend.

  • ROARGUNS

    Roarguns è un brand giapponese nato nel 2002. I designer mescolano abilmente lo stile casual e rock americano con lo spirito “love and peace”, trasformando i bozzetti iniziali in pezzi di grande identità, fondendo stile convenzionale e avanguardia. Un marchio imprevedibile e in costante evoluzione.

  • RUDE RIDERS

    Rude Riders è una linea italiana di abbigliamento creata da e per gli amanti del motociclismo. Dal tipico sapore vintage americano ma dal gusto lineare europeo, nasce una vasta gamma di t-shirt, felpe e sciarpe creata interamente a mano. Tratto distintivo delle loro linee è la tecnica patchwork, che consiste nell’applicare ai tessuti ritagli di stoffe riciclate, come sciarpe o bandane, conferendo alle creazioni un carattere originale e accattivante

  • SAGE DE CRET

    “Sensibile e discreto”: questo è il significato di sage de cret, brand da uomo giapponese, che nasce agli inizi del 2000 ma che fa il suo debutto nel panorama mondiale solo 13 anni piu tardi. È proprio la sensazione d’ordine e precisione che si capta ad ogni collezione: capi d’abbigliamento dalle linee pulite, essenziali ed estremamente curate, frutto di una forte tradizione artigianale e stilistica.

  • SAK

    Il designer giapponese Ryusaku Hiruma, diplomatosi al Cordwainers College di Londra, si trasferisce a Firenze per fondare il brand SAK e un laboratorio di scarpe artigianali da uomo. Le calzature SAK sono 100% Made in Italy, lavorate a mano direttamente da Hiruma nel rispetto dell’antica tradizione conciaria toscana. Ogni dettaglio viene curato al millimetro tanto che la produzione di un paio di scarpe SAK può richiedere fino 30 ore di lavorazione, compreso il taglio manuale dei lacci. Le calzature SAK sono così dei veri e propri gioielli dellˊartigianato italiano: Ryusaku Hiruma taglia e cuce a mano cuoio e pellame naturale per creare collezioni esclusive non soltanto di scarpe da uomo ma anche di borse, cinture e piccola pelletteria. Hiruma ha collaborato con Opening Ceremony e Converse.

  • SARA LANZI

    Dopo il suo debutto a parigi nel 2004 la stilista italiana sara lanzi inizierà una costante ascesa nel panorama della moda internazionale. Le sue collezioni sono un affascinante equilibrio tra rigore e imperfezione, dalle quali traspare sempre un delicato romanticismo che ricorda il passato ma che riesce ad adattarsi alle esigenze stilistiche della donna moderna. I suoi studi nel campo delle belle arti hanno influenzato notevolmente le sue creazioni, tanto da non realizzare semplici capi d’abbigliamento, ma bensì delle vere e proprie forme e strutture, sia nella texture che nella costruzione. Per sara lanzi la moda è una forma d’arte applicata, quindi specchio della realtà contemporanea.

  • SELECTED HOMME

    Selected Homme è un marchio di abbigliamento uomo fondato nel 1997 dal grande gruppo danese di moda Besteseller. Si propone come un brand forte e autentico dal gusto casual-minimalista di alta qualità. Lo stile contemporaneo è arricchito da dettagli dal respiro internazionale. Selected Homme è la materializzazione del buon gusto nel mondo dell’abbigliamento da uomo, un’interpretazione unica dell’uomo contemporaneo sicuro del suo stile e di ciò che vuole: per esempio combinare capi del proprio guardaroba Selected Homme con quelli della nuova stagione per creare look coerenti ma dinamici e di tendenza.

  • SHOTO

    Le scarpe Shoto vengono prodotte dall'omonima azienda calzaturiera italiana, la quale nasce e produce nelle Marche(Montegranaro), regione italiana al primo posto nell’industria della calzatura. Ogni prodotto viene realizzato grazie alle mani esperte di maestri artigiani, curando dunque ogni minimo dettaglio e ponendo particolare attenzione all’utilizzo di materiali di qualità e ricercatezza come il cavallo e il canguro. La pelle viene lavata e trattata con oli e creme naturali, conferendo ad ogni creazione un aspetto originale ed esclusivo.

  • SIMONE ANDREOLI DIARIO OLFATTIVO

    Non è una semplice linea di profumi quella di Simone Andreoli, giovane naso italiano, ma bensì un viaggio tra memorie e ricordi di paesi lontani: Diario Olfattivo da il nome dunque ad una vera e propria esperienza sensoriale. Essendo la ricerca il principio fondamentale del progetto, nulla segue convenzioni o standard imposti e gli accostamenti olfattivi sono insoliti e singolari. Tra le sei creazioni spicca Silenzio, estratto di profumo della famiglia vanigliata orientale, che il suo ideatore descrive come un “inno all’amore”. Il legnoso Camouflage invece evoca i ricordi del calore dei paesi arabi mentre Moorea, ultima creazione, con la freschezza del tiarè e dell’ylang ylang ci riporta agli scenari paradisiaci della Polinesia Francese.

  • SO.YA VERTICAL CONNECTION

    La collezione di occhiali SO.YA, interamente realizzata in Italia, e' il risultato di creativita', bellezza e intuizione, valori chiave della filosofia del marchio. Il design è realizzato da Matteo Pontello un giovane designer italiano che vuole rompere le regole con questo suo progetto indipendente.

  • SPERRY TOP-SIDER

    Sperry è il marchio di chi ama il mare, l'aria aperta e l'avventura. Oggi la tradizionale scarpa da barca è diventata parte integrante di una collezione di calzature per tutte le occasioni e per tutti i gusti, moderne e colorate, classiche e di alta qualità

  • SUZUSAN

    Marchio di abbigliamento giapponese fondato nella città di Arimatsu dalla famiglia Murase che da oltre 100 anni ha perfezionato la tecnica tradizionale Shibori per la lavorazione dei tessuti. I capi sono realizzati a mano con lane pregiate come il cashmere e la lana mohair, colorati con tinture naturali e fantasie delicate. Il tessuto viene legato, cucito e poi colorato, creando sfumature, contrasti ma anche spessori tridimensionali. Allo scopo di salvaguardare questa antica manifattura artigianale che sta via via scomparendo, Suzusan ha voluto infondere ai propri capi di abbigliamento un tocco contemporaneo grazie all’introduzione di procedure innovative e di creazioni moderne.

  • TARDINI

    L’azienda Tardini nasce a Modena nel 1958 affermandosi negli anni nel mondo della pelletteria di lusso a livello mondiale. Borse e accessori sono prodotti in pelle di alligatore esportata dagli Stati Uniti e dal Sud America: oltre all’altissimo pregio del materiale, la pelle di alligatore è alquanto difficile da trattare e richiede una particolare maestria, dote che la tradizione artigianale italiana può vantare.

  • TRACEY NEULS - TN 29

    La designer Tracey Neuls, dopo aver vinto il New Generation Prize alla London Fashion Week, crea la sua omonima etichetta di footwear nel 2000. Per la stilista, al centro di ogni sua creazione dev’esserci sempre funzionalità e confort, da dove partire per dare forma ad uno stile e una ricercatezza non convenzionali, frutto della sua forte passione per l’arte e la scultura. Lontana da ogni tipologia di trend ed influenza, Tracey Neuls è ideatrice di uno stile tutto suo, che sa essere divertente e creativo senza rinunciare a femminilità ed eleganza.

  • TRIPPEN

    Trippen è un marchio innovativo di calzature con base in Germania, Berlino. Adopera un concetto di responsabilità sociale e rispetto per l’ambiente sin dal suo inizio nel 1990. Le calzature sono uniche nel design, nelle tecniche di rifinitura e nei materiali garantendo comfort e durabilità nel tempo.

  • TUMI

    Fondato nel 1975, il brand statunitense Tumi produce valige, trolley, borse, zaini, accessori per viaggi d’affari e di piacere. Ogni prodotto è progettato meticolosamente per migliorare e facilitare la vita delle persone in movimento. I prodotti Tumi sono infatti funzionalmente ingegnosi e perfetti, tanto da diventare indispensabili in qualsiasi tipo di viaggio. Ciascuna creazione Tumi è sottoposta a svariati test di efficienza, resistenza e qualità finché non si ottiene il prodotto finale desiderato, ovvero il migliore. Il marchio Tumi è venduto in più di 250 negozi e in oltre 75 paesi in tutto il mondo.

  • VIBRAM

    La storia e la fondazione di Vibram ancorano le proprie radici all’inizio degli anni ’30. Nel corso degli anni Vibram perfezionò le tecnologie e le lavorazioni impiegate, spaziando dalle suole casual a quelle per gli impieghi più tecnici, tutte caratterizzate da una precisa progettazione e da un attento studio sui materiali utilizzati.  L’inizio del 2000 segnò un importante step per Vibram: la presentazione della calzatura Vibram FiveFingers. Consacrata dal Time come una delle migliori invenzioni, la Vibram FiveFingers è l’interpretazione del concetto di “guanto per il piede”, una sorta di seconda pelle che ha rivoluzionato completamente il concetto di “camminata a piedi nudi – walking barefoot”. Vibram FiveFingers è inoltre stata precursore di altrettante importanti declinazioni stilistiche e modelli all’avanguardia per personalità, comfort e tecnologie della calzatura.

  • YASMIN NAQVI

    La stilista londinese Yasmin Naqvi è amata in tutto il mondo per le sue collezioni di maglieria e capi di abbigliamento di lusso. È stata fashion designer per Armani, Cerruti, Marithè, Francios Girbaud Benetton, e direttrice del Dipartimento di Ricerca e Design di Shima Seiki, la più importante azienda giapponese di macchinari per la tessitura. Per celebrare i suoi 25 anni di attività di stilista ha creato la collezione Crossing Over: capi di abbigliamento senza tempo e senza confini, di fattura artigianale ma realizzati con tecnologie innovative e filati pregiati. Abiti e accessori funzionali e dalle linee essenziali, semplicemente raffinati, ispirati al mondo della danza, del movimento, dell’armonia femminile.

  • YOSHIO KUBO

    Il designer giapponese Yoshio Kubo ama disegnare abiti che facciano pensare al significato dei dettagli e delle scelte nel vestirsi. Nel 2000 si laurea alla School of Textile & Science dell'Università di Filadelfia. Per quattro anni lavora come assistente dello stilista di alta moda Robert Danes di New York. Nel 2004 torna in Giappone per fondare il proprio omonimo brand. Nel 2017, grazie alla collaborazione con Giorgio Armani e la Camera Nazionale della Moda Italiana, Yoshio Kubo debutta in Italia sulle passerelle milanesi. Sempre nel 2017 collabora con PUMA per lanciare la capsule “yoshiokubo by PUMA”: giacche, shorts, t-shirts, pantaloni in tessuto tecnico e pelle scamosciata nei colori nero, bianco e verde oliva. Yoshio Kubo si fa conoscere e apprezzare a livello mondiale per le sue creazioni complicate, sorprendenti e colorate. L’abilità sartoriale dello stilista, l’uso combinato di diversi tessuti come il cotone, il poliestere e il nylon, danno vita a capi di abbigliamento e calzature originali e urban style di ispirazione internazionale, multiculturale.

  • YUIMA NAKAZATO

    L’Islanda e i suoi paesaggi: è a questo che lo stilista giapponese Yuima Nakazato si ispira per la sua ultima collezione UNKNOWN, dove rappresenta le meraviglie naturali attraverso giochi di luce che ricordano l’aurora boreale e il bagliore degli iceberg del nord. Primo giapponese piu giovane a diplomarsi all’Antwerp, rinomata accademia belga di belle arti, Nakazato continuerà la sua ascesa nel panorama della moda vincendo riconoscimenti in uno dei piu grandi concorsi di moda al mondo, l’International Talent Support, aggiudicandosi inoltre il titolo di secondo finalista nella storia ad essere selezionato per due diverse competizioni in due edizioni differenti.

  • ZE-KNIT BY NAPAPIJRI

    Ze-Knit è la capsule di Napapijri dedicata all'abbigliamento tecnico realizzato con tecnologia digitale e sostenibile. Stile urbano essenziale, design ergonomico e dinamico, tessuti e linee performanti ad alta tenuta di calore ma traspiranti, antiodore e antiumidità. Ze-Knit rappresenta un nuovo concetto di abbigliamento pensato per l'uomo e la donna del futuro. Gli indumenti Ze-Knit sono realizzati come una maglia calata ma eccezionalmente con diverse tramature di un singolo filato senza cuciture di giunzione.

  • ZUCCA

    Fondato nel 1988 e parte di A-Net, grande gruppo giapponese di designer di moda fra cui Tsumori Chisato, il brand Zucca unisce espressione artistica e funzionalità ottimale. La bellezza scaturita dal processo creativo dei suoi designer si manifesta in abiti estremamente semplici che rivisitano uno stile casual attento alla contemporaneità. Un senso di pace, calma e felicità circonda chi indossa abiti Zucca, doni di freschezza e originalità alla vita quotidiana.

keyboard_arrow_up